LO SPECCHIO... anno 1998..

Quando critici noi siamo
come specchi riflettiamo
quel che ancor non è cosciente
ma celato nella mente

"Specchio prossimo" è essenziale
per l'esame superare
veri ignari messaggeri
di occulti desideri.

Se attenti osserviamo
e lo specchio invertiamo
scoprirem così l'assente
farsi luce nel presente

Tornerà subito a galla
rimbalzandoci la palla
ciò che ancor non conosciamo
ma che VERAMENTE SIAMO.

Indi sorge una domanda
che la mente ti rimanda
"Quel che vedo nella gente"
è ciò che sono veramente?.

Si fatica ad accettare
che si può sol giudicare
quel che vive su frequenza
della nostra conoscenza.

Quando il "male" noi vediamo
è in quell'onda che vibriamo!
è lo specchio che riflette
ciò che il conscio non ammette.

Ora è facile imparare
il Principio Universale
saggia scuola della vita
che a diventar Maestri invita.

Nascerà così coerenza
elevando la Coscienza
nel pianeta tanto amato
da CRISTO STESSO visitato...

Ma Bodhi Viramo

Login utente

test