ARRIVEDERCI .. MAMMA...anno 1998

Dedicata alla mamma... nell'altra dimensione.

====================================================================================

Caldo grembo genitore
che dissolvi il mio dolore
dolce nettere vitale
dell'Essenza Universale.

Tessitrice sei del Manto
che asciuga il grande pianto
e al pulsar gentil del cuore
canti una canzon d'amore.

Quando l'ombra della notte
crea ostacoli al cammino
con un balzo da felino
tu proteggi il tuo bambino.

Dio su te ha riversato
un'amore illimitato
giace prona l'Esistenza
alla magica presenza.

Anche la " nera signora"
che ti prende quando è l'ora
falcia piano ,senza fretta
e silente ti rispetta.

Ma se il figlio tuo adorato
scruta il cielo rattristato
gli svolazzi sulla spalla
dolce cuore di farfalla.

"Sento il gelo del tuo cuore
o nostalgico mio amore
lascia perdere la mente
e gioisci nel presente".

Nello spazio senza tempo
or son Luce in movimento
basta un piccolo saltino
che ritorno a te vicino.

Quando tocco la tua mano
non ti senti un poco strano?
qui non c'è separazione
solo un altra dimensione!

E' un ponte illimitato
che accoglie il trapassato
e vedrai mio dolce amore
quanta gioia nel dolore.

Ma Bodhi Viramo.

Login utente

test