COMPRENDO.................1..7...13

   

 

L'amore ristora come il calore del sole dopo la pioggia. William Shakespeare.

Comprendo chiunque in cuor suo non senta questa spinta verso una conoscenza di completezza. Ma posso liberamente testimoniare il mio sentire.

Le Forze Universali stanno esprimendo il loro Moto, un nuovo Mondo è nato, vivere senza limiti è una guida per l'inesplorato Universo Invisibile.

Personalmente ritengo che l'orgoglio spirituale è una dimostrazione di egocentrismo, e l'ego è un grande tentatore. Gesu' ha detto :" Io non posso fare nulla da me stesso" cioè senza Dio non sono nulla, nessuno è buono se non DIO solo." Per una mia personale interpretazione ( certamente opinabile) sta a significare che non esistono "persone solo buone" ma ciò che realmente esiste è la Bontà Divina incarnata nelle persone...dunque DIO STESSO = BONTA' SUPREMA.

Quello che desidero esprimere è che:" Non voglio essere qualcuno o qualcosa che non sono." Accetto me stessa come oggi sono . So di non essere la stessa Marinella che ero un anno fa, o neppure un giorno fa. Tutti cresciamo e, finchè non raggiungiamo la nostra DESTINAZIONE, dobbiamo soltanto rimanere noi stessi.

E' come se DIO mi dicesse:" Sii orgogliosa della tua completezza oggi raggiunta senza vergogna alcuna, tu sei il risultato delle tue esperienze vissute nel tempo"

Il mondo ha bisogno di te così come sei, e le tue ancor false convinzioni saranno corrette non appena accederai sempre più alla Coscienza DELL' UNO.

Oggi il mio attuale impegno è di rafforzare la consapevolezza, la comprensione e la conoscenza di DIO. Più sono cosciente dello SPIRITO, più ESSO riempie la mia coscienza. L'IO SONO apre le porte che lasciano svanire ogni senso di separazione.

Sono consapevole che in questo mondo vive la Legge della conseguenza, ecco perchè ho scelto di vivere nella coscienza spirituale, perchè è corretto, ed eviterà eviterà le conseguenze ripercussioni karmiche.

Certo, la parte prettamente umana teme e trema, ma poi c'è LUI. Nulla mi può toccare se non DIO, perchè DIO è tutto ciò che esiste. Che cosa c'è dunque da temere mi dico! Ed è a quel punto che ho bisogno di GESU'. Lui è dentro di me come una guida amorevole, è uno scudo di protezione. Lui lo ha detto...ed io GLI CREDO.

Porre in primo piano l'ego attira forze oscure, ma cerco di ricordare che si tratta pur sempre di forme pensiero da noi stessi create. Non provengono da DIO, dunque non esistono.

Se cessiamo di credere in queste proiezioni, sapendo che non esiste altro vero potere al di fuori da DIO, ESSE SVANIRANNO NEL NULLA.

Penso che non ci sia una mente propria, per quanto mi riguarda esiste un' unica MENTE.

TUTTO E' SPIRITO. Siamo la totalità in DIO, poiché EGLI non si divide in parti. L'idea della separazione è generata dall'ego, è una convinzione errata, un errore dell'intelletto.

Cerco di conoscere il mio valore, essere me stessa, altro per ora non posso dirvi.

Ieri una vocina mi ha sussurrato:” Quali sono le vostre paure più grandi? Dichiaratele, e vi accorgerete di quanto sembrano insignificanti alla LUCE. La paura non esiste se messa di fronte alla REALTA'. Il vero coraggio sorge solo dopo aver dichiarato le proprie paure..

Ecco perchè l'inconscio deve diventare, esso stesso, luminoso. Con l'aiuto del cielo non può non rischiarare, e questo “ lavoro” sarà la nostra preparazione per ricevere dignitosamente IL RITORNO DEL RE... DEI RE..

Spero di aver testimoniato il mio Sentire con la delicatezza che necessita, se anche per voi così è, allora che SIA.. Uniti sotto lo stendardo CRISTICO proseguiremo l'attraversata di nave BRIOSA verso la meta prefissa...La meta dell'AMORE.

Marinella ..{#emotions_dlg.big-hug}

 

 

(Nessun oggetto)

{#emotions_dlg.big-hug}

Caro Capitano stai

Caro Capitano stai tranquilla/o!

Non sei solo sei attorniato da tanti esseri luminosi che incarnati e non fanno il tifo la ola per te e per noi che abbiamo scelto che altro più non vogliamo se non l'amore eterno.

Caro Capitano ma se tutto è amore di che ti preoccupi? tutto è puro per il puro..

E per quanto riguarda il nostro ego beh..l'importante è credere di non essere mai arrivati qua c'è da limare un pò a destra e un pò a sinistra ma ègiusto cosi, sai bene che ormai ciò che conta è l'intenzione e cercare di fare meno male possibile al prossimo...Credo che ciò che è importante in questo passaggio è rendersi conto che tutti e dico tutti staimo per qualcosa "soffrendo" quindi se siamo uniti nell'amore che è la nostra sublimazione come potremmo non essere uniti anche nel dolore????? è ovvio, tutti noi stiamo migliorando: RISPETTIAMOCI ognuno di noi è "più maturo" su una cosa e meno in un'altra tutti siamo leader in qualcosa..e allora? NON CI SIAMO FORSE UNITI PERCHE' INSIEME ABBAIMO PIU' FORZA???

e allora gente remiamo tutti nella stessa direzione mettendo da parte la voglia di emergere e se dobbiamo proprio emergere cerchiamo di emergere nell'intelligenza di capire che il nostro compagno di banco è come noi,

 questo lo dico anche perchè personalmente ieri sera ho avuto una bella prova di quanto sono ora capace di esprimere a voce e con forza il mio sentire profondo la mia dignità raggiunta ma è anche vero che è giusto e corretto urlare al  mondo la mia dignità evitando di lasciare sulla strada troppi morti e  feriti..

questo è ciò che mi sono sentita di scrivere,

a presto,

Marea

Login utente

test