STIAMO TRANSITANDO NELLA QUARTA DIMENSIONE

STIAMO TRANSITANDO NELLA QUARTA DIMENSIONE

 
Da diversi anni madre terra ha intrapreso un faticoso viaggio di ascensione verso un nuovo livello di coscienza, verso una nuova consapevolezza planetaria.
 


Sta così ripulendo tutte le sue zavorre fisiche ed energetiche per innalzare le sue vibrazioni dalla terza dimensione fino alla quinta, la dimensione dei maestri.
Il paradiso in terra.

Ma per arrivarci deve necessariamente transitare attraverso la quarta dimensione, il mondo astrale, il luogo dei defunti. 

Questo è il tempo di confine in cui la terra si trova ora. E noi con lei.

Stiamo vivendo una realtà pesante, stagnante, densa di frustrazione, senso di impotenza, paura, mancanza di prospettive e di luce.

Una realtà in cui sta venendo fuori il peggio del genere umano, in cui le ombre delle persone sembrano vincere sull’amore.

In cui sembra di incontrare di continuo squilibrati, vampiri energetici, persone egoiste senza alcun ideale, senza compassione e senza discernimento tra il bene e il male.

È come se fossimo intrappolati in uno scadente film dell'orrore in cui le regole del buon senso e i valori umani non hanno più peso alcuno.

Non solo, ci troviamo a dover rivivere ancora e ancora, come in un disco rotto, i nostri traumi del passato, il karma che abbiamo creato di vita in vita e i destini dell'albero genealogico che ci ha generato.

Quasi come se fossimo in purgatorio, non è vero?

In un certo senso è proprio dove ci troviamo.

In questo lungo viaggio di ascensione stiamo attraversando la quarta dimensione, la dimensione dei morti.
Il piano astrale. 
Solo che lo stiamo facendo in un corpo fisico e da vivi.

Questa è la ragione per cui entrare in contatto con i defunti è diventato così semplice e immediato per molte persone. 
Ed è anche il motivo per cui si viene così facilmente vampirizzati e influenzati dalla presenza dei disincarnati. 
Perchè siamo al momento molto vicini alla loro vibrazione, essendo parzialmente nella loro dimensione.

Comprendi cosa stai leggendo?

Ci stiamo risvegliando, stiamo "rinascendo" come il pianeta stesso sta facendo, questa è l'ascensione. 

Ma per poterlo fare, una parte del nostro essere sta vivendo la morte mentre siamo vivi.

Questo non era mai successo prima al genere umano. 
Ed è spaventoso.

Se rifletti sugli ultimi anni della tua vita, per quanto assurde possano sembrare le mie parole, ti troverai probabilmente a pensare che così assurde tutto sommato non sono. 
Sicuramente può essere un'interpretazione. 

E forse ti potrai spiegare finalmente la pesantezza e l'assoluta insensatezza di molte cose che ti sei trovato a dover sperimentare.

Per fortuna a questo passaggio in quarta dimensione c'è una fine, ma in buona parte dipende dall'impegno delle persone.

Non sei costretto ad attendere i tempi di madre terra sai, e non è detto che quando lei terminerà il suo transito anche tu passerai.

Questo momento parla di evoluzione e ci chiede di assumerci la totale responsabilità di ciò che viviamo, così da permettere alla nostra anima di farne tesoro e integrare ogni lezione.

Hai bisogno di uscire dall'illusione di questo passato ormai finito che non se ne vuole andare.

Ecco lo scopo di questo libro, di tutti i miei libri, perché per uscire da questo piano vibrazionale che parla di stanchezza, di mancanza di gioia e di passione, che parla di paura di sbagliare e di depressione, devi:

- Perdonare la tua storia personale.(1)
- Portare pace ai tuoi morti e ai tuoi antenati.(2)
- E devi imparare a renderti immune da ogni narcisista, vampiro energetico e manipolatore, perchè sono riflesso delle basse entità che popolano la quarta dimensione.

Questo è ciò che devi concretizzare.

Questo è il modo in cui ti puoi finalmente liberare da quello che ti imprigiona in un tempo così morto. 
In questa densa illusione che ha ben poco di reale.

Per entrare così nella nuova dimensione che se vorrai potrai chiamare “paradiso in terra”, ma il cui nome è semplicemente:

Amore.

Georgia Briata

Login utente

test