NAVE BRIOSA - TRAGHETTO PER IL PARADISO.....12....9...17


ANALOGIA DELLA NAVE PER IL GRUPPO..

NAVE  BRIOSA.......TRAGHETTO PER IL PARADISO.....

Sii buona con te stessa, tu stai donando ciò che credi sia giusto per te e per altri. Il tuo cuore vuole abbracciare tutto e tutti ed è per questo che al primo impatto vedi solo il lato migliore. Quando imparerai a collegare bene le due importanti frequenze: quella dell’amore e quella della luce, allora sarai consapevole dell’importanza che la luce portatrice d’informazione = conoscenza e l’amore = collante universale, dovranno camminare insieme a braccetto per poter integrare le polarità e diventare LA FONTE.

E’ un sentiero duro ma proficuo; ogni piccolo passo, se impregnato dalla LUCE CONSAPEVOLEZZA vi farà collegare sempre più alla vostra vera Fonte.Rispettate, onorate il vostro sentire, fate solo ciò che vi piace fare e non perdete tempo a “criticare” altre vie, perché così facendo mancate di rispetto a coloro che su altre frequenze stanno facendo esperienze semplicemente diverse.

Tu Marinella da tempo hai scelto di vibrare sul sentiero del Cuore = AMORE, hai ricercato attivamente la LUCE = CONOSCENZA integrandola poi nella coscienza, ed ora queste due frequenze stanno per unirsi in un estatico matrimonio. Sii consapevole di questo attuale passaggio ed anche se vari “amanti” ti ronzano tuttora attorno, non possiedono certamente l’attrattiva necessaria per farti dimenticare che tu ti sei già impegnata con IL RE DEI RE. E’ vero la novità ti affascina, a volte ti lasci sedurre, ma poi il tuo antico fiuto sente che non è un inebriante profumo …… anzi !! Così ti ritiri subito (o quasi) stizzita per esserti lasciata sedurre per l’ennesima volta.

Sedotta si, abbandonata no! Le nuove seppur limitate esperienze possono solo arricchire quelle parti di te che devono ancora essere scoperte. . Chi sale sulla tua nave di nome Briosa già conosce la rotta tracciata, qualcosa della vostra anima vi guida ad incontrarvi per viaggiare verso quel porto che un giorno lontano avevate stabilito di raggiungere insieme. Voi già possedete quella necessaria maturità che vi aiuterà a capire subito quando avviene anche un seppur piccolo spostamento di rotta.

Capitano, mio capitano, guida gioiosamente nave Briosa, i requisiti necessari per navigare sono: REALTA’ = piedi ben radicati, AMICHEVOLEZZA = scambio di energie, FLUIDITA’, CONDIVISIONE DEI COMPITI = ruoli, RETTITUDINE, COMPRENSIONE e FIDUCIA che nave Briosa giunga al porto stabilito, ma soprattutto siate CONSAPEVOLI momento per momento che non sempre i mari sono calmi perché durante l’attraversata tutto può succedere.

Le forze impetuose dei venti KARMICI possono mettere a dura prova i naviganti, ma se sarete attente e unite mantenendovi salde ai vostri posti = RUOLI, supererete brillantemente le difficoltà. Navigare in mare aperto richiede CONOSCENZA ED ESPERIENZA NELLE LEGGI FONDAMENTALI DELLA NATURA, e tutto l’equipaggio è chiamato a collaborare per il bene comune.

Cosa potrebbe fare un capitano lasciato solo al timone ? ben poco o quassi, ed anche se fosse un brav’uomo, forte e coraggioso, difficilmente senza aiuto, potrà galleggiare e raggiungere la META.

Tutte le creature che vibrano nell’esistenza aiuteranno sempre nave Briosa illuminando il colore indaco della notte con una potente luna piena e il sole di mezzodì riscalderà con il suo amorevole calore le creature che per scelta hanno, in cuor loro, tracciato LA ROTTA DEL CUORE..

DALL'ESISTENZA CON AMORE ALL'AMORE...

MARINELLA..{#emotions_dlg.big-hug}

(Nessun oggetto)

{#emotions_dlg.big-hug}

autostima

quando leggo questa bellissima analogia mi sento sempre parte della NAVE.

B.GIORNATA

Login utente

test