ECCO LO SQULIBRIO IN CUI TUTTI NOI VIVIAMO...ASCOLTATE E VALUTATE..VIDEO..

IL  MONDO ALLA ROVESCIA.....

E’ l’animo che devi cambiare, non il cielo sotto cui vivi.
(Seneca)

L’ uomo ha vissuto nella dipendenza, desiderando e lottando per l’ indipendenza, ma nessuno vede la realtà: il fatto che dipendenza e indipendenza sono entrambi degli estremi.

elena-puca__Interdipendenza_g

La realtà è esattamente nel mezzo, è l’ interdipendenza.Ogni cosa è interdipendente: lo stelo di erba più piccolo e la stella più grande sono interdipendenti.

Qui sta tutto il fondamento dell’ ecologia.Perchè l’ uomo ha agito senza comprendere la realtà dell’ interdipendenza, ha distrutto gran parte dell’ unità organica della vita. Senza saperlo, si è tagliato le mani e le gambe.

Le foreste sono scomparse, milioni di alberi vengono tagliati ogni giorno.Gli scienziati avvertono – senza che nessuno li ascolti -che se gli alberi scompaiono dalla faccia della Terra, l’ uomo non può vivere.

Viviamo in una profonda mutualità, un interscambio continuo.L’ uomo inspira ossigeno ed espelle anidride carbinica, gli alberi inspirano anidride carbonica ed espellono ossigeno. Non puoi esistere senza gli alberi, così come gli alberi non possono esistere senza di te.

Questo è un semplice esempio, dal momento che la vita è intrecciata in mille e un modo. Poichè sono scomparsi molti alberi, nell’ atmosfera si è ammassata così tanta anidride carbonica che la temperatura della Terra è salita di quattro gradi. Per te quattro gradi potrebbero sembrare una sciocchezza, ma non è così.

Presto la temperatura sarà sufficiente a fondere tanto ghiaccio ai poli da innalzare il livello di tutti gli oceani. Le città sulle rive degli oceani – e tutte le grandi città vi si trovano – saranno sommerse dall’ acqua.

Se la temperatura continua a salire – cosa che sta succedendo – perchè nessuno sta ascoltando…gli alberi vengono tagliati senza alcuna intelligenza per cose futili, come giornali privi di qualsiasi contenuto…Per queste cose state distruggendo la vita.

E’ possibile che le nevi eterne dell’ Himalaya comincino a fondersi, cosa mai successa in passato; se accadesse, il livello degli oceani si innalzerebbe di sei metri, sommergendo in pratica tutto il mondo.

Tutte le vostre grandi città saranno distrutte: Bombay, Calcutta, New York, Londra, San Francisco. Forse potrebbero sopravvivere alcune popolazioni primitive che vivono sulle cime delle montagne.

L’ interdipendenza è assoluta: quando gli astronauti raggiunsero per la prima volta la Luna, scoprirono per la prima volta che la Terra è circondata da uno spesso strato di ozono, un tipo di ossigeno che la circonda tutta come una coperta. E’ grazie a questa coperta di ozono che la vita su questo pianeta è stata possibile: infatti respinge i raggi mortali che arrivano dal Sole, lasciando entrare solo quelli benefici.

Ma a causa del nostro stupido desiderio di raggiungere la Luna, abbiamo creto dei buchi in quello strato, e gli sforzi in quel senso continuano. Adesso stiamo cercando di raggiungere Marte! Ogni volta che un razzo attraversa l’ atmosfera terrestre, crea dei grandi buchi. Attraverso tali buchi i raggi nocivi hanno cominciato a penetrare. Ora gli scienziati sostengono che questi raggi aumenteranno i casi di cancro di quasi il trenta per cento; e non si contano le altre malattie, quelle minori.

Gli stupidi politici non ascoltano, e non si decidono a prendere provvedimenti. Eppure, se dici che sono stupidi, vieni punito e messo in prigione; si creano false accuse ai tuoi danni. Ma non vedo in quale altro modo definirli: “Stupidi” sembra la parola più gentile ed educata nei loro confronti. Non se la meritano; meritano qualcosa di peggio.

La vita è una profonda interdipendenza.

Tratto da Osho – “Con te e senza di te

(Nessun oggetto)

{#emotions_dlg.big-hug}

praticamente è cio che vivo tutti i giorni,

che dire? viva l'italia.

e poi non lamentiamoci se si scappa dal Bel Paese...

questa è l'attuale realtà: chi vuole lavorare onestamente fa più fatica.

viva l'Italia gli italiani e chi ha il coraggio, nonostante tutto di credere in se stesso, qualunque sia la realtà.

MARA 

Login utente

test