L’onestà genera potere spirituale, dice l’anziano Andersen

L’onestà genera potere spirituale, dice l’anziano Andersen

“Onestà, integrità e verità sono principi eterni che delineano la nostra esperienza sulla terra in modo significativo e contribuiscono a determinare il nostro destino eterno”, ha detto l’anziano Neil A. Andersen del Quorum dei Dodici Apostoli. “Per un discepolo di Cristo, l’onestà è l’essenza della spiritualità”.

L’anziano Andersen ha detto che poiché l’onestà è un attributo del Padre Celeste, l’essere onesti è essenziale al progresso spirituale. Egli dice: “È un principio in cui tutti credete, ma vi prometto che se ci penserete con maggiore intento, pregherete più specificatamente in proposito e lo abbraccerete in modo più completo, esso vi porterà un’abbondanza di benedizioni ora e per tutta la vostra vita”.

L’anziano Andersen ha pronunciato il suo messaggio a un devozionale presso la Brigham Young University il 13 settembre 2011.

Un principio divino

“Il mondo vorrebbe dirci che verità e onestà sono difficili da definire”, ha detto. “Il mondo trova che mentire ogni tanto e scusarsi in fretta, le cosiddette bugie ‘innocenti’, sia divertente. Il contrasto fra giusto e sbagliato si affievolisce e le conseguenze della disonestà vengono minimizzate”.

I discepoli di Gesù Cristo non possono accettare questo genere di falsi insegnamenti, ha detto l’anziano Andersen. “La norma dell’onestà non viene determinata paragonandosi agli altri. La nostra è una norma divina. Io parlo a voi come discepoli del Signore Gesù Cristo impegnati nel Suo vangelo restaurato e che si sforzano di osservare i Suoi comandamenti”.

Siate fedeli a voi stessi

“Il Salvatore rimproverava costantemente chi professava qualcosa pubblicamente, ma non viveva secondo quanto dichiarato. Egli lodava chi viveva senza inganni”, ha detto l’anziano Andersen. “Riuscite a vedere la differenza? Da una parte ci sono verità, luce, onestà e integrità. Dall’altra ci sono bugie, inganni, ipocrisia e oscurità. Il Signore fa una netta distinzione”.

Onestà quotidiana

L’anziano Andersen ha dichiarato che ognuno di noi affronterà la tentazione di essere disonesto, ma è importante scegliere di essere onesti. Egli dice: “Imparate ora [che] quando date la vostra parola, quando fate una promessa, quando firmate, le vostre personali onestà e inegrità vi legano alla vostra parola, al vostro impegno, el vostro accordo”.

Egli ha promesso che vivere una vita onesta porterà benedizioni. “Vi prometto che nella vostra vita giungerà una maggiore chiarezza, sentirete la grazia del Salvatore mentre vi conduce a una sempre maggiore onestà, dandovi sicurezza del Suo amore e della Sua approvazione. Riconoscerete la Sua influenza nei dettagli della vostra vita”.



L'onestà genera potere spirituale, dice l'anziano Andersen

https://www.churchofjesuschrist.org › unto-all-the-world

Login utente

test