lettera al Padre...( C'E' POSTA PER MAURO )

Caro
Gesù, ti scrivo pensando di poterti esprimere meglio quello che ogni giorno, in
parte, ti comunico quali implorazioni, angosce e quant’altro mi tormenta nel
vivere il mio attuale pellegrinaggio terreno.

Come
ben sai sono quotidianamente altalenante con l’umore, ci sono giorni in cui il
mio animo è più pacato, il pensiero più ottimista, lo sguardo e l’espressione
più vivi; ma questi si alternano a giorni in cui il pessimismo, le angosce mi
opprimono e non riesco a guardare il futuro con la serenità necessaria.

Gesù
ce la sto mettendo tutta pur di non cadere nella depressione, nella
disperazione, nel buio più nero.

Ma
ho paura. Sono e mi sento uno stupido a non avere fede abbastanza per
combattere questi stati d’animo;  anche
se con il recente pellegrinaggio ho trovato maggiori stimoli, maggiore forza
per affrontare il percorso di questa vita terrena; ti confesso che in questi
giorni le angosce sono tornate a crescere!!

Gesù
tu che mi hai inviato mille e mille segnali aiutami ancora una volta, fa che
non perda la linea di direzione che hai da sempre continuato ad indicarmi come
la via maestra. A volte caro Gesù non mi sento neanche degno della tua
attenzione, mi vergogno ad essere cosi terreno.

Mio
caro Gesù, tu che con le tue indicazioni mi hai confermato la strada da
seguire,  che io stupido terrestre ho
continuato a chiederti a conferma del mio cammino,   aiutami a ricordarle e fa si che non
dimenticandole restino vive in ogni istante della mia vita quale testimonianza
della tua grandissima presenza.

L’ultimo,
San Michele  Arcangelo, mio angelo
protettore che veglia incessantemente sul mio cammino;  ma anche i 
tanti altri segnali da te inviatimi come  il cammino per Santiago, il grandissimo
apostolo che ha veramente segnato la mia esistenza su questa terra, del quale
per mia incuria non conosco approfonditamente tutta la storia, ma ti prometto
che in questi giorni cercherò di porre riparo a gran parte della mia ignoranza

Anzi
caro Gesù voglio proprio ora insieme a te riepilogare le cose che debbo fare in
questi prossimi giorni per conoscere meglio la tua chiesa attraverso i Santi e
gli Apostoli

Devo
approfondire la storia di San Giacomo, della Madonna della Corticela, di
Sant’Agostino,  di San Michele Arcangelo,
di San Rocco e di San Domenico

Gesù
ho bisogno sempre del tuo aiuto prezioso, fa che trovi il tempo e non perda la
volontà a questi approfondimenti che mi arricchiranno l’animo attraverso la
conoscenza di tali figure divine.

Gesù
tu sai anche che l’avermi reso edotto dei veri valori della vita cristiana non
mi aiuta in questi momenti ad affrontare la realtà quotidiana, che vorrei in
tutt’altra parte del mondo ad aiutare chi veramente ha bisogno di aiuto (nelle
missioni Gesù, è li che dovevi inviarmi subito) e quindi anche per questo
motivo la mia vita quotidiana non mi fa sorridere perché non riesco ad aiutare
il prossimo come vorrei.

Gesù
aiutami a trovare la mia dimensione di vita, aiutami a superare le ansie e le
angosce del passato. Quando potrò avere quel minimo di serenità d’animo che mi
permetterà di progettare un futuro più proiettato al prossimo?

Gesù
aiutami!!!

Indicami
e/o confermami che la strada di oggi è quella che sto seguendo. Che non stò
perdendo tempo, come nel passato, su strade che non portano a te e alla tua
misericordia. Ho bisogno di assicurare alla mia famiglia un futuro sereno e tu
sai che non mi ci vuole tanto, grazie alle doti e capacità che mi hai donato, e
che io molte volte non ho saputo usare nel giusto modo,  fa che riesca rapidissimamente risolvere e
donare un equilibrio sereno ai miei figli e a mia moglie, dopodiche sono
prontissimo a seguirti in qualsiasi scelta tu vorrai fare per me. Sono pronto a
dedicare quello che mi resta in questo pellegrinaggio terrestre alle persone
più bisognose, ma anche a seguirti in qualsiasi altro mondo tu riterrai
necessario io sia

Sai
che non mi spaventa nessuna condizione se tu sei con me, ma proteggi i miei
cari, che non hanno alcuna responsabilità di quanto potrebbe accadermi-

Gesù
sono nelle tue mani, rimetto la mia volontà alla tua, ti ringrazio di quanto
accadrà, perché quanto accadrà è la tua volontà.

 

Tuo
figlio Mauro

Quanto Amore si sente nella

Quanto Amore si sente nella tua meravigliosa lettera a GESU'!!!

Grazie per la tua testimonianza di resa al  MAESTRO DEI MAESTRI - GESU' CRISTO.

Un abbraccio...{#emotions_dlg.cuore}{#emotions_dlg.salut}

Login utente

test