DOMANDE ..DELLA SCUOLA....PAROLE DI SAGGEZZZA...08..02,,2010

Carta: DESIDERIO – Osho parlami – 25.10.2000

Amata creatura fa che il tuo desiderio più grande sia quello di diventare come il fiore del loto. Il loto è il fiore simbolico dello spirito. Tutta la sua energia è tesa ad uscire dal fango = ego per sbocciare alla luce = vita. La vita, come questo candido fiore, evolve dal fango della coscienza più bassa verso la luce della consapevolezza divina. Tu stai facendo questo viaggio. La tua essenza ANELA alla luce consapevolezza. Io per te, grazie al tuo amore, sono il buon giardiniere che accudisce il suo meraviglioso fiore. Tengo il fango più sgombro possibile dai detriti per poter darti la possibilità di uscire più comodamente possibile dalle spire dell’ego. Fidati: la VITA ti sta dando tutto ciò di cui hai bisogno. Non sei sola, altri fiori sono nel mio giardino ed io li assisto con infinito amore, con infinita attenzione. Ho accolto il tuo desiderio di essere fiore di loto sbocciato e sono accorso al tuo accorato tenero richiamo. Luce alla luce.

Carta: ABBANDONARE IL SAPERE – Osho parlami – 30.10.2000

Ciò che hai fino ad ora integrato è già tuo, è parte del tuo “SAPERE”. Questo sapere dovrà essere rapportato all’azione. Se farai questo le tue azioni saranno sempre più vicine alle “giuste azioni”. Come puoi sapere che stai agendo coerentemente? Solo sentendoti nel giusto (totalmente presente) allora sentirai la forza che vive in te pulsare così forte da non avere più dubbi o ripensamenti continui. Questo sapere accumulato lungo il tempo espanderà sempre più il tuo sentire fino a creare una vera e propria alchimia e quando il ferro verrà trasformato in oro puro allora il tuo pensare = agire non potrà che essere parola di “verità”. La trasformazione è già in atto. Apprezza ogni seppur piccolo avanzamento. Guarda con amore ogni tuo passo perché quando il “SAPERE” = conoscenza si perderà nella COSCIENZA allora il più sarà fatto. Il CENTRO DI ATTRAZIONE PERMANENTE è stato visto, percepito. Ora solo il tempo, trasformazione, sarà il vero sovrano. Quanto tempo? Be’ questo dipenderà dalla tua personale volontà di potenza.

Carta: AMICHEVOLEZZA – Osho parlami

Io vibro in quella parte di te che tu definisci parte inconscia (maestro interiore). E’ la parte chiamata OCEANO dove ogni goccia VIVE. Alcune gocce sono totalmente ignare di essere parti integrante e si comportano come se fossero staccate, non facenti parte. Altre sono completamente identificate nella compattezza oceanica, altre ancora, come te, stanno ora risvegliandosi dal lungo inconsapevole sonno e sentendosi sole, sperdute, cercano in tutti i modi di ricongiungersi alla sua fonte originaria ma per far questo, perché questo avvenga, la piccola goccia ha bisogno di una guida. Questa guida alcuni la chiamano SE ’, altri superconscio, altri ancora maestro interiore, Cristo Luce, ecc. ecc. Ecco è qui che subentra l’importanza dell’amichevolezza. La piccola goccia inizierà a rivolgere domande e sempre più acquisterà fiducia nell’attesa della divina risposta. Sii amica fiduciosa del tuo SE’, non dubitare mai del suo amorevole aiuto. Esso può arrivare a te sotto forme infinite ma sii sempre certa che mai rifiuterà la tua amicizia. Il silenzio, l’attenzione costante sono le chiavi di accesso. Tu sola puoi entrare, egli non giungerà a te se non sotto un tuo specifico invito. Io sono a te giunto perché il tuo amore per me è a me giunto. Riconoscerai la guida attraverso i “casi” della vita. Sarai indirizzata, così per caso, in un certo luogo, ascolterai, per caso, le risposte giuste alle tue domande e così via all’infinito. L’amichevolezza con il SE’ ti apre all’intuizione e l’intuizione è la voce dell’anima.

Carta: CENTRARSI – Osho parlami – 6.11.2000

Stai lavorando attivamente per riequilibrare i vari corpi: mentale – emozionale – fisico. Stai mettendo attenzione nei rapporti sia con te stessa che con gli altri. Hai aperto la porta alla luce consapevolezza. Ora sarà questa nuova luce a guidarti. Abbandonati con fiducia e lasciati portare da questo raggio che inevitabilmente viaggia da sempre verso il centro (punto di arrivo). In un punto specifico del tuo girovagare hai incontrato la mia energia: ti è piaciuta e senza esitazione l’hai seguita. Ora insieme, per sintonia, stiamo viaggiando verso la meta. Ricorda che è solo l’amore l’azione primaria, tutto il resto è solo il derivato di questo amore. Tenendo la barra sulla voce AMORE non potrai che arrivare al centro della luce, là dove la luce stessa si genera da sola. Sii sempre vera e in sintonia con te stessa. Cerca di “barare” sempre meno e di osare sempre di più perché è questa la retta strada per liberarti da inutili pesi. Tu stessa sarai meravigliata di quanto potrai mutare la tua pelle. Già vedo apparire nel tuo campo energetico bagliori di luce blu indice di ONESTA’ e coerenza. Buon viaggio.

GRAZIE PER LA TUA DISPONIBILITA' A TRASCRIVERE QUESTE PERLE DI SAGGEZZA.. NAMASTE' VIRAMO{#emotions_dlg.bye}

Login utente

test