RAPPORTI ..(c'è posta per Aurora)

CIAO MARY,
ieri sera mi ha telefonato il mio ex marito chiedendomi se sabato tenevo io il bambino che lo veniva a prendere domenica, dato che era il suo week-end, perchè, così dice lui deve lavorare. Ovviamente non è così, dovrà fare i suoi comodi altrimenti il sabato sera verrebbe a prenderlo, comunque io gli ho risposto che non lo tiene mai una volta in più ma sempre una volta in meno e non mi sembrava giusto nei confronti del bambino, e poi di non lamentarsi se il bambino non vuole andare da lui.
Cosa fare tanto il bambino l'ho io e me lo smazzo, non riesco ad obbligarlo a venire a prenderlo e questo mi rende nervosa , fa sempre quello che vuole se gli chiedo io di tenerlo tutte le scuse sono buone ma se me lo chiede lui io devo sempre adattarmi.
E' vero lui riesce sempre a fare quello che vuole, bene questo è il mio karma, ma allora perchè sono così nervosa, non sono ancora in grado di farmi rispettare? (questo lo capisco) Ma da chi? che il figlio è mio? Poi la cosa che più mi fa innervosire è il fatto che lui riversa su di me le colpe di tutto, non mi importa perchè l'ha sempre fatto ed ora me ne frego ma devo sempre combattere per non farmi schiacciare.
Mi viene da urlargli che è uno stronzo patentato e che non è responsabile di un bel niente, ma risolverei ben poco. Mi stà proprio antipatica quel modo con cui lui riesce sempre a liberarsi e fare i suoi comodi.
Dovrò convivere ancora per qualche anno, poi sarà mio figlio che deciderà per se stesso e già non gli importa di vederlo anzi quando è da suo padre mi chiama che vuole venire a casa, chissà perchè.......?
CIAO
Aurora

 

Non puoi fare nulla,perchè non dipende,solo da te.

Vedi Aurora, tu credi di avere un solo figlio...ma così non è... Tu hai due figli, uno con la faccia da bambino, e l'altro con la faccia da grande, ma il cervello del finto grande è rimasto infantile..

Tu pretendi che sia padre, ma come può esserlo se è infantile?  Posso  comprendere la tua DELUSIONE, MA PER IL RESTO, SEI TU CHE DOVRESTI VEDERE LA REALTA'.. Quando non avrai più aspettative, allora avverrà la guarigione....

Tu non hai un ex marito, tu hai un ex figlio.... Come si deve comportare una mamma con un bambino? Le tue aspettative e pretese saranno la tua "disperazione"..Se vedì come oggi è, allora tu dirigerai con il polso fermo, e lo metterai nella condizione di ubbidire, ma senza credere che lo faccia perchè ha capito....lo fa perchè lo hai obbligato a mimare il ruolo di padre...

Le tue lamentele sono come dover lamentarsi che il vento costante ti riempe il giardino di foglie...Cosa puoi fare...reclamare con il vento?

Morale...guarda con chi ti stai rapportando e comportati di conseguenza.... NON C'E' SOLUZIONE SOLO PERCHE'TU LO VUOI......

Hai sposato un inconsapevole? Bene per il bene di vostro figlio, diventalo tu consapevole...

Un abbraccio e un tocco sui tuoi occhi.....che possano vedere ciò che E'....

Namastè SorridenteViramo  ciao

CONSAPEVOLEZZA

CIAO VIRAMO,

grazie ancora per il chiarimento, stamperò questo messaggio e lo rileggerò più volte quasi volessi imprimerlo nel mio sentire.

Namastè

Aurora

Login utente

test