I livelli di pensiero e la metafora della cipolla

I livelli di pensiero e la metafora della cipolla

È vero che il pensiero ha forza fisica, ma l’uomo non è il pensiero, l’uomo è la volontà che sta dietro il pensiero, colui che sceglie quale pensiero trattenere e quale ignorare.

A volte crediamo di non aver scelta perché non riusciamo a smettere di pensare in un determinato modo, o perché non riusciamo a smettere di credere alla veridicità di un pensiero che fa stare male noi o qualcuno a noi vicino.

Eppure la scelta è sempre nostra, come la scelta di quali valori seguire, di come vedere il mondo e le persone.

C’è tutto un altro livello dietro il sipario dei pensieri, e la nostra vera identità, la nostra vera natura, risiede lì.

Essa è però inaccessibile a volte a causa degli strati su strati di convinzioni, giudizi e preconcetti che abbiamo sviluppato nel tempo, avvolgendoli intorno al nostro centro, come se fossimo delle cipolle.

Solo che la cipolla sa di avere un nucleo sotto gli strati, noi crediamo di essere solamente gli strati.

Cosa succederebbe allora se ci spogliassimo di tutto quello che crediamo essere vero?

Cosa saresti tu senza le tue opinioni, le tue preferenze musicali o politiche, senza le tue ansie?

Come ti sentiresti se la smettessi di arrabbiarti per gli stessi motivi, se riuscissi a lasciar andare le tue manie di controllo?

 

Piccoli passi verso il Risveglio Spirituale
**************************************************
Conclusione per nave Briosa
La realtà è il nucleo, il resto fa parte del sogno = "Io sono Quella Totalità"
Come ha già spiegato Marinella; i primi tre stati di coscienza sono . Stato di sonno, stato di sogno, stato di veglia.
Il quarto stato viene descritto come ordine perfetto della mente o coscienza illimitata detto samadhi.
State imparando a conoscere come è strutturato il sognatore per potervi rapportare in modo costruttivo = conoscenza dell'attuale livello di coscienza.
Vi è stato spesso consigliato di porre la vostra attenzione al nucleo =spirito. La cipolla sa di avere un nucleo sotto gli strati, purtroppo l'essere umano si identifica negli strati. Attraverso la vostra ricerca, strato su strato perdendo la mania del controllo, vi state avvicinando sempre di più al sentore di essere il nucleo.
Nella crisalide avviene la trasformazione e tutto si sta predisponendo al volo. 
Le leggi fondamentali stanno operando con voi al risveglio, ecco perchè la pazienza è d'uopo.
State vivendo l’avventura più grande che avreste mai potuto immaginare.
Le circostanze stressanti non saranno più in grado di sopraffarvi e rimarrete più stabili e calmi  in modo sempre più continuo.
Se non perdete lo slancio, verrà un giorno in cui la battaglia sarà finita e avverrà  quando meno ve lo aspettate.
Innamorarvi di Cristo è stato per voi il presupposto di un'autentica vita spirituale.
Il vero scopo della scuola è di aiutavi, abituarvi, a porre l'intenzione costante al nucleo.
Avete scelto Cristo come la vostra guida LUCE e, come già sapete, Lui ama gli ardenti di cuore e il nuclo è il CUORE universale.
L'attenzione costante alla vibrazione dello Spirito scioglierà come neve al sole ogni strato della cipolla, ciò che veramente serve è porre il più alto al primo posto e lasciarvi, come tenera creta, plasmare nelle potenti forze della natura che vi farà conoscere ciò che è atto al momento sapere attraverso il Sentire sottile del vosto sè. La resa consapevole è la chiave per poter andare oltre il velo.
Se nel vostro cuore di carne e sangue state già percependo il SACRO Suono unitario facilmente potrete Sentire ciò che Sacro non è; solo allora potrà accadere in modo naturale e spontaneo il discernimento dell'anima.
 
Pace nei cuori
**************************************
 

 

Login utente

test